Cosa vedere a Tenerife

103

Quando in Italia arriva il freddo ecco che subito pensiamo a fare una piccola vacanza in qualche posto più caldo. Una delle mete preferite dagli italiani è Tenerife. Oggi vogliamo appunto consigliarvi come impiegare il vostro tempo nel miglior modo possibile, almeno quando non lo state spendendo sulla spiaggia a prendere il sole!

Ricordatevi di guardare tra i migliori modelli di trolley Samsonite per trovare la valigia che fa al caso vostro e prendere l’aero con un bagaglio leggero ma allo stesso tempo capiente.

  1. L’EX LEBBROSARIO DI ABADES

E’ distante circa 15 minuti da El Medano ed è un piccolo villaggio di pescatori conosciuto come città fantasma. Ciò che sicuramente stupisce è che vi fa capire quanto siamo distanti dalla zona più turistica è l’assenza di alberghi. La costruzione imponente che invece attira il vostro sguardo è proprio l’ex lebbrosario. La storia di questo posto è ancor più interessante. I 41 edifici che lo compongono sono stati costruiti nel 1940 con lo scopo di accogliere i malati di lebbra ma in realtà i malati non raggiunsero la zona perché per fortuna durante la sua costruzione venne scoperta prima una cura. Le costruzioni non furono perciò completate.

  1. Il paesaggio lunare

O in spagnolo Paisaje Lunar. E’ un luogo incantevole dove camminare. C’è un sentiero lungo 13 km un po’ isolato ma che ti permette davvero di ritrovare la pace interiore. E’ uno dei posti più incontaminati e selvaggi ed è formato da rocce di pomice bianca che ti danno l’impressione di essere proprio sulla luna. Il punto di partenza è Vilaflor, una cittadina rurale posizionata a 1400 metri di altezza. E’ anche il comune più alto di tutta la Spagna.

  1. Parco Nazionale del Teide

Il Parco Nazionale del Teide è uno dei posti più belli delle Canarie. E’ il vulcano più alto di tutto l’Oceano Atlantico e il terzo più alto del mondo. Sono 21 i sentieri a vostra disposizione per raggiungerlo e ti consentono di ammirare la bellezza del terreno. In realtà potete vederlo anche grazie alla funivia e una volta arrivati in alto, se la giornata lo permette, potrete anche ammirare tutto quanto l’arcipelago!

  1. La Orotava

E’ una cittadina tipica e si trova nella zona Nord dell’Isola. Il centro storico è fatto di palazzi pittoreschi e riprendono lo stile castigliano. Potete vedere belle stradine acciottolate, giardini curati e vallate dove vengono coltivate viti e banani.

  1. Garachico

Un villaggio fondato da un banchiere di Genova nel XV secolo. Se in passato è stato il porto commerciale principale di Tenerife, a causa di un’eruzione vulcanica è finito in decadenza permettendo il sorgere del porto di La Cruz. Oggi potete visitare questo paesino per il suo patrimonio architettonico. Nel 1994 è infatti stata dichiarata l’intera città bene di interesse culturale. Potete visitare il castello di San Miguel e l’ex convento francescano. Oggi potete ammirare e immergervi nelle bellissime piscine naturali formatesi per via dell’eruzione del Trevejo.

SHARE