Le mete economiche del 2019 in giro per il mondo: quali sono

163

Ecco una breve lista delle mete economiche del 2019, divise in base al posto: Italia, Europa, Africa, America e anche Asia.

In Italia: i lidi di Comacchio

Se siete alla ricerca di una vacanza low cost in Italia, scegliete i lidi di Comacchio in provincia di Ferrara. Consiglio; per spendere poco e nulla cercate i tratti di spiaggia libera che sono numerosi, nonostante molti pensino che il litorale in Emila Romagna sia un susseguirsi di stabilimenti. Le case vendita lidi ferraresi sono perfette per trascorrere le vacanze al mare con tutta la famiglia al completo, spendendo poco.

In Europa: Polonia

Non solo mare, ma se volete una vacanza economica in Europa, provate in Polonia, in particolare a Lodz. È la terza città più grande della Polonia e si sta distinguendo per via del suo carattere frizzante e in continuo mutamento. Locali cool, galleria d’arte e centri culturali sputano un po’ ovunque al posto dei vecchi edifici industriali. Da vedere sono il centro culturale EC1 con il suo planetario e il centro Manufaktura che ospita anche una spiaggia artificiale.

In Africa: Fez

Dopo un’imponente opera di restauro, la città marocchina di Fez è la meta africana che state cercando. Capitale dell’antico impero marocchino, ha una medina completamente pedonabile libero dalle automobili per scoprire le meraviglie del suk a piedi. Immergetevi nelle atmosfere più autentiche, lontani dai soliti centri marocchini ormai rovinati dal turismo di massa.

In America: Houston

Houston, Texas, è una meta perfetta per le vacanze economiche. Iniziate il giro con una visita ai musei, di cui molti a ingresso libero, fate un giro a East Downtown per vedere i murales a cielo aperto e fate un salto a Chinatown per dell’ottimo street food orientale.

In Asia: Bangladesh

Tra le destinazioni più sottovalutate al mondo c’è sicuramente il Bangladesh, tra l’India e la Birmania, dove la vita costa davvero pochissimo. Cox’s Bazar è la spiaggia più lunga del mondo dove si ritrovano moltissimi surfisti. Tra i patrimoni Unesco da visitare: l’antica città di Bagerhat e le rovine in stile buddista a Paharpur.

SHARE