Prevenire e combattere le vene varicose con la carica naturale di Varikosette

1465

Per chiunque sia alla ricerca di rimedi contro le cosiddette vene varicose, siti come www.sempreinsalute.com possono essere delle vere e proprie miniere d’oro di consigli da parte di chi soffra dello stesso problema, recensioni di prodotti appena usciti sul mercato e via di questo passo. A molti hanno permesso di scoprire, per esempio, che esistono prodotti dall’origine completamente naturale e a uso topico, come la crema gambe Varikosette, che hanno ottime recensioni online soprattutto per due motivi: perché aiutano a combattere istantaneamente (o quasi) i disturbi legati alle vene varicose e perché prevengono, allo stesso tempo, le manifestazioni più gravi.

Cos’è e come si risolve il disturbo delle vene varicose

Come conseguenza di una cattiva circolazione periferica, del resto, le vene varicose sono ricollegate a una molteplicità di fattori diversi: c’è una componente ereditaria importante, ma non si può trascurare che molto incidono cattive abitudini come il fumo, una dieta poco equilibrata e ricca di grassi, una vita sedentaria o che tutto è acuito dalla necessità di dover passare molte ore in piedi, per lavoro per esempio. Se a livello funzionale quello che avviene è che c’è un maggiore ristagno di sangue nei vasi sanguigni periferici, a livello più evidente le vene varicose si manifestano con rossori e piccoli ematomi soprattutto sulla parte inferiore delle gambe: oltre che esteticamente brutte da vedere, tanto da poter creare un forte disagio psicologico al – o più comunemente alla – paziente, questi rossori ed ematomi possono risultare dolorosi e rendere difficile persino il semplice camminare. Intervenire, perciò, è indispensabile e una crema a uso topico e di automedicazione come Varikosette è, in genere, il primo approdo. Il vantaggio di un prodotto come questo, oltre alla facilità con cui lo si può reperire in commercio, è che è semplice nell’applicazione – basta avere l’accortezza di farlo quotidianamente e di massaggiare contemporaneamente la zona interessata – e immediato nei risultati.

Basta dare uno sguardo all’etichetta, del resto, per accorgersi della presenza di diversi ingredienti ben noti in erboristeria per le proprie proprietà benefiche. Tra questi molte erbe officinali come l’ortica, l’assenzio e la camomilla che hanno un potere disinfettante e calmante: curano cioè le microferite che, anche se non si vedono, si accompagnano alle vene varicose e sono in grado di alleviare il dolore. La crema contiene, però, anche olio d’oliva che, nutrendo la pelle, favorisce una migliore circolazione sanguigna. Ancora, la propoli aiuta a ridurre l’infiammazione – spesso infatti, oltre all’indolenzimento, la zona interessata dalle vene varicose presenta arrossamenti e segni di febbre – e fortifica le pareti sanguigne in funzione preventiva. Lo stesso fanno alcune vitamine del gruppo B e un principio attivo come la troxerutina. Come già si accennava infatti quello che i pazienti amano di più, come si può leggere su molte recensioni online, di Varikosette è l’azione combinata e la sua capacità di funzionare sia come rimedio in caso di vene varicose già evidenti e doloranti, sia come strumento di prevenzione. Certo, senza dimenticarsi di associare il tutto a una dieta sana e a uno stile di vita equilibrato.

SHARE