Quando serve una consulenza psicologica?

27

Lo psicologo è un professionista che lavora con le persone ascoltandole e analizzando i loro problemi. Per esempio potete attraversare un momento difficile per colpa di un lutto, come avere subito un’aggressione. La professione dello psicologo infatti vi può essere utile in molte situazioni. Oggi vediamo quando serve una consulenza psicologica? Dunque, prima vi mostro cosa offre questa figura professionale. Successivamente potete vedere quando serve.

Chiariamo subito che molte persone sono in cura dallo psicologo ma non ve lo vengono di certo a dire. Questo perché ci sono luoghi comuni imposti dalla società. Ovvero, vai dallo psicologo? Allora significa che ti manca qualche rotella. Non è chiaramente così, i “matti” vanno nel manicomio e non dallo psicologo. Una persona con veri problemi subito la si vede!

Uno psicologo deve essere iscritto all’Albo professionale e disporre di una laurea in psicologia. Come accade per altri lavori, anche in questo occorre del tirocinio prima di cominciare. Se lo psicologo non possiede l’abilitazione al lavoro in questione allora non può esercitare.

Cosa fa uno psicologo?

  • Vi permette di essere a vostro agio. Magari non alla prima seduta, ma entro poco vi sentirete un po’ come a casa. Fa sempre bene infatti avere una persona con cui confidarsi.
  • Vi induce a raccontare quello che state passando. Lo psicologo ha bisogno di sapere per capire bene il vostro caso e vedere così di aiutarvi attraverso la sua esperienza professionale.
  • Annienta i pregiudizi. Spesso basta anche una sola seduta per farvi capire che lo psicologo è utile in più contesti. Infatti nel corso della sua carriera ogni giorno lavora con persone problematiche e che necessitano un aiuto. Dunque sa come comportarsi e come rendervi la mente più libera da pensieri negativi o pregiudizi.

Di cosa si occupa lo psicologo?

Lo psicologo vi permette di combattere alcune situazioni apparentemente impossibili da superare. In genere chi si reca da questa figura professionale ha bisogno di supporto e buoni consigli. Tutto dipende dalla gravità della situazione, quindi non tutti i casi possono avere lo stesso metodo di approccio. Lo psicologo può rivolgere i suoi servizi a coppie e famiglie oppure persone singole. Dovete sapere che molti sono i motivi che possono spingervi da uno psicologo.

Per esempio nel periodo della gravidanza non è affatto insolito. Anche dopo il parto (e quindi nei mesi a seguire) può esserci bisogno di uno psicologo, in genere occorre per evitare problemi dovuti alla depressione post-partum. In caso di un lutto in famiglia, per l’orientamento sessuale, perdita del lavoro, screzi tra colleghi, terza età e non solo.

Potete trovarvi in una di queste situazioni e quindi avere bisogno di uno psicologo. Ricordatevi solo che non c’è niente di male e che le persone che non accettano questa cosa sono solamente una massa di ignoranti.

SHARE